Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

tiro a segno paralimpicoIl poligono di Bangkok ospiterà dal 5 al 12 novembre 2017 la Coppa del Mondo riserrvata agli atleti paralimpici. La gara ha lo scopo di far riprendere confidenza ai tiratori con l'attività internazionale in previsione della prossima partecipazione ai Campionati Mondiali che si svolgeranno in Corea ai primi di maggio del 2018 e dove si assegneranno le prime carte Paralimpiche valide per Tokyo 2020. Gli atleti selezionati hanno dimostrato ai recenti Campionati Italiani di essere in gran forma e oltre ad aver vinto nelle specialità cui saranno chiamati a partecipare hanno anche ritoccato qualche record nazionale.

Il programma di gara molto fitto dei Campionati Italiani ha visto alternarsi sulle linee di tiro 30 atleti provenienti da tutta Italia che hanno partecipato con entusiasmo e impegno ottenendo in alcune specialità risultati apprezzabili e che fanno ben sperare in vista anche della prossima partecipazione alla gara di Coppa del Mondo a Bangkok. La gara è stata effettuata sui bersagli elettronici secondo le recenti regole che prevedono il conteggio con i decimali nella carabina e nelle finali. Sono stati registrati diversi nuovi record tra cui Jacopo Cappelli (Forlì) nella R1, Massimo Croci (Reggio Emilia) nella finale di R3, Pamela Novaglio (Gardone Valtrompia) nella R5, Andrea Liverani (Milano) nella finale di R5 e Fario Nadia (Padova) nella P10 donne che ha superato il record quasi ventennale di Debora Taffoni.

Per quanto riguarda la Coppa del Mondo di Bangkok, la squadra di carabina sarà composta da Pamela Novaglio (TSN Gardone Valtrompia), Massimo Croci (TSN Reggio Emilia) e Andrea Liverani (TSN Milano) mentre quella di pistola schiererà Nadia Fario (TSN Padova) e Marco Pusinich (TSN Vicenza). Gli atleti saranno accompagnati dal Responsabile dello Staff tecnico  Giuseppe Ugherani, dal tecnico di carabina  Ofir Goldstain e dall'assistente Gian Paolo Pelizzari.