Informativa sulla privacy

La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n.2016/279 (GDPR)  sul trattamento dei dati personali degli utenti che consultano e interagiscono con il sito web dell’Unione Italiana Tiro a Segno, e i relativi servizi (es. navigazione informativa nelle pagine del sito, richieste di informazioni tramite mail o da altri recapiti forniti, compilazioni di moduli, richieste di accesso ad aree riservate, ecc.). Si prega di prendere visione dell’informativa e accettarne le condizioni.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Pistola

pistola 1 1

PISTOLA 10 MT ARIA COMPRESSA UOMINI

Pistola ad aria compressa, con pallini di piombo, cal 4,5 mm. La gara consta di 60 colpi in 1 h e 15 minuti (gara olimpica), e di 40 colpi in 50 minuti (gare federali); il punteggio è dato con il valore intero del colpo, non in decimali.

In caso di parità si guarda alle mouche, ossia i colpi che hanno un valore di almeno 10.4. Nel bersaglio il diametro del 10 è 11.5 mm ossia più piccolo di una moneta da un centesimo che ha il diametro di 16,25 mm. Il diametro del 9 è 27.5 mm – la moneta di 2 euro ha un diametro di 25.75 mm

Alla finale vengono ammessi i primi 8 tiratori della classifica di gara. Nella finale il punteggio viene calcolato con i decimali, ossia ogni corona di punteggio viene divisa in dieci parti e non viene tenuto conto del punteggio conseguito in gara. Medaglie olimpiche: Roberto Di Donna oro ad Atlanta 1996 Luca Tesconi argento a Londra 2012

pistola

PISTOLA 10 MT ARIA COMPRESSA DONNE

Pistola ad aria compressa, con pallini di piombo, cal 4,5 mm. La gara consta di 60 colpi in 1 h e 15 minuti (gara olimpica), e di 40 colpi in 50 minuti (gare federali) ; il punteggio è dato con il valore intero del colpo, non in decimali.

In caso di parità si guarda alle mouche, ossia i colpi che hanno un valore di almeno 10.4. Nel bersaglio il diametro del 10 è 11.5 mm ossia più piccolo di una moneta da un centesimo che ha il diametro di 16,25 mm. Il diametro del 9 è 27.5 mm – la moneta di 2 euro ha un diametro di 25.75 mm

Alla finale vengono ammesse le prime 8 tiratrici della classifica di gara. Nella finale il punteggio viene calcolato con i decimali, ossia ogni corona di punteggio viene divisa in dieci parti e non viene tenuto conto del punteggio conseguito in gara.

pistola

PISTOLA AUTOMATICA 25 MT (solo uomini)

Pistola a fuoco, si caricano 5 colpi alla volta, cal 22 LR. La gara: viene divisa in due riprese da 30 colpi. Ad ogni ripresa vengono tirate due serie da 5 colpi in sequenza (8', 6' e 4' secondi)  su 5 bersagli affiancati a 25 mt Il diametro del 10 è 100 mm.

Il diametro del 9 è 180 mm Il diametro del bersaglio fino alla corona del 5 è 500 mm I 5 colpi formano una serie e vengono tirati con tempi diversi: 4 serie in 8 sec 4 serie in 6 sec 4 serie in 4 sec.

Il punteggio viene calcolato sul valore intero del colpo. I primi 6 tiratori della gara accedono alla finale (questa è l’unica disciplina del tiro a segno con solo 6 tiratori in finale perché è la gara con meno partecipanti)

Medaglie olimpiche: Roberto Ferraris bronzo a Montreal 1976 Alberto Sevieri 4° a Seul Riccardo Mazzetti: 1° in Coppa del mondo Pechino 2014 con record mondiale di finale ancora suo con 35 hit

pistola

PISTOLA SPORTIVA 25 MT (solo donne)

Pistola a fuoco, si caricano 5 colpi alla volta, cal 22 LR. La gara: 30 colpi di “precisione” ossia vengono tirati 6 serie da 5 colpi , ogni serie in 5 minuti massimo, sul bersaglio utilizzato dalla pistola libera Bersaglio bianco con palla nera a partire dalla corona del 7 Il diametro del 10 è 50 mm (più piccolo di una pallina da tennis)

Il diametro del 9 è 100 mm Il diametro dell’ 8 è 150 mm Il diametro del bersaglio è 500 mm Seguono 30 colpi di tiro “celere” ossia vengono tirate 6 serie da 5 colpi utilizzando lo stesso bersaglio della pistola automatica, tutto nero fino alla corona del 5.

In una serie si inizia con 7 secondi in cui si accende una luce rossa sopra il bersaglio elettronico (oppure ruota il bersaglio cartaceo mostrando solo il profilo della sagoma).

Il braccio della tiratrice deve stare al di sotto dei 45 gradi di inclinazione a cui seguono 3 secondi di luce verde (bersaglio elettronico), oppure ruota la sagoma del bersaglio cartaceo esponendosi alla tiratrice che ha il tempo di salire con il braccio e sparare il colpo, per poi riabbassarlo nei 7 sec successivi di luce rossa e attesa della luce verde per il successivo colpo in 3 sec. per un totale di 5 colpi per serie. La somma dei 30 colpi di precisione e dei 30 colpi di tiro celere dà il punteggio finale per la classifica.

Le prime 8 tiratrici della gara accedono alla semi-finale (questa è l’unica disciplina del tiro a segno con una semifinale e una finale per le medaglie)

pistola

PISTOLA 10 METRI MISTA

Nuova specialità olimpica, già testata alle durante alcune tappe di Coppa del mondo e agli ultimi Campionati Europei, che sarà introdotta ufficialmente alle prossime Olimpiadi.

Ai Giochi Olimpici di Tokio 2020 infatti, vista la volontà del CIO (Comitato Internazionale Olimpico) di voler introdurre specialità miste nelle diverse discipline sportive nel rispetto della parità di genere, raddoppierà il numero degli eventi misti rispetto ai Giochi Olimpici di Rio (da 9 a 18) per cui verrà introdotto un nuovo regolamento nel 2018 .

La prima gara mista che coinvolgerà un uomo e una donna in rappresentanza della loro nazione, si terrà durante i Campionati Europei di Gyor 2018. Si svolgerà tirando 40 colpi in 50 minuti.

Il punteggio è dato con il valore intero del colpo. Alla finale saranno ammesse le prime cinque squadre. Ai Campionati Europei di Maribor 2017 Rebecca Lesti e Paolo Monna si piazzarono terzi proprio in questa specialità nella categoria juniores.