Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Malago confermatoQuesta mattina presso il Salone d'onore del CONI Giovanni Malagò è stato confermato alla guida del CONI per il prossimo quadriennio, ed ha ottenuto 67 voti (5 schede bianche e una nulla), superando lo sfidante Sergio Grifoni, ex presidente della Federazione Italiana Orienteering, che ha ottenuto due preferenze. Erano presenti 75 aventi diritto al voto, tra cui il Presidente UITS Obrist ing. Ernfried ed Angelo Sticchi Damiani, Presidente dell'ACI (Automobile Club d'Italia), che hanno partecipato alla votazione. La rielezione di Malagò è stata accolta da un lungo applauso. "Grazie a tutti, lavoriamo per stare insieme. Sono molto orgoglioso di voi", ha detto il Presidente, soddisfatto e commosso, che si è posto come priorità la riforma  degli Statuti delle Federazioni ma che sopratutto non rinuncia al sogno olimpico.

Obrist MalagòIn seguito si sono svolte le elezioni della Giunta Nazionale. Questi i risultati:

DIRIGENTI (7): Franco Chimenti (54), Angelo Binaghi (45), Sabatino Aracu (34), Alfio Giomi (30), Francesco Ricci Bitti (27), Carlo Magri (27), Flavio Roda (27) e vittorioso al ballottaggio (45-25) con Luciano Rossi.Non eletti: Luciano Rossi (27), Fabio Pigozzi (25), Renato Di Rocco (21), Ugo Claudio Matteoli (11), Gianfranco Ravà (6), Riccardo Fraccari (5), Sergio Anesi (3), Luca Di Mauro (2).

COMITATI REGIONALI (1): Sergio D'Antoni (30). Non eletti: Fabio Sturani (27), Riccardo Viola (15)

DELEGATI PROVINCIALI (1): Guglielmo Talento (40). Non eletto: Gianfranco Porqueddu (31)

ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA (1): Giovanni Gallo (43). Non eletto: Claudio Barbaro (29) 

ATLETI (2): Alessandra Sensini (40), Roberto Cammarelle (31)

TECNICI (1): Valentina Turisini (67)

La Giunta Nazionale, su proposta di Malagò, ha nominato come Vice Presidenti Franco Chimenti (Vicario) e Alessandra Sensini, mentre Roberto Fabbricini è stato confermato come Segretario Generale. Conferma anche per Carlo Mornati in qualità di Vice Segretario Generale.