Informativa sulla privacy

La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n.2016/279 (GDPR)  sul trattamento dei dati personali degli utenti che consultano e interagiscono con il sito web dell’Unione Italiana Tiro a Segno, e i relativi servizi (es. navigazione informativa nelle pagine del sito, richieste di informazioni tramite mail o da altri recapiti forniti, compilazioni di moduli, richieste di accesso ad aree riservate, ecc.). Si prega di prendere visione dell’informativa e accettarne le condizioni.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
SPORTIVA

Comunicato ufficiale; corso di formazione Tecnici per progettazione e impianti di tiro

Cari Presidenti e amici del Tiro a segno,

con il comunicato stampa pubblicato sul sito il 15/1 u.s. ho anticipato quelli che saranno i punti salienti del piano programmatico 2021 della Uits e le iniziative ad esso connesse.

Il Corso di formazione Tecnici per progettazione e impianti di tiro, assume particolare importanza poiché è intenzione della UITS di implementare il servizio di consulenza prestata verso le Sezioni TSN e la presenza sul territorio di personale adeguatamente formato,  allo scopo di avere un contatto sempre più diretto con le realtà locali per la condivisione e risoluzione delle loro esigenze e problematiche connesse all’uso degli impianti di tiro.

Il corso ha l’obiettivo di formare soggetti professionisti con competenze specifiche per la progettazione e la tenuta degli impianti di tiro con particolare riguardo alle procedure per il conseguente rilascio dell’abilitazione al tiro .

Attraverso il corso, dunque, i tecnici acquisiranno conoscenze di base e specifiche competenze  sulle direttive tecniche di riferimento per la realizzazione delle diverse tipologie di impianti e potranno in tal modo fornire assistenza alle Sezioni TSN nelle fasi di progettazione e nelle fasi propedeutiche all’ottenimento dell’agibilità all’esercizio del tiro degli impianti.

Ogni intervento sarà valutato e concordato con gli Uffici della UITS in modo che le Sezioni abbiano una interpretazione univoca sugli adempimenti da programmare e predisporre.

Qualora richiesto dalle Sezioni TSN, i tecnici selezionati potranno presenziare e dare supporto alle stesse durante i sopralluoghi di verifica effettuati dalle Commissioni dell’Amministrazione Militare.

Le Sezioni TSN delle Regioni che non dispongono di tecnici partecipanti ai corsi di formazione potranno richiedere alla UITS, per il tramite del proprio Comitato regionale, la consulenza e l’assistenza di un tecnico dalle regioni confinanti.

Successivamente, sulla base delle esperienze  acquisite dai tecnici nella loro professione sarà possibile condividere le realtà progettuali seguite anche al fine di poter individuare e porre in atto possibili migliorie alle caratteristiche tecniche degli impianti, le modalità di realizzazione di alcuni elementi strutturali, nonché l’utilizzo di nuovi materiali da impiegare nei poligoni TSN.

I corsi avranno luogo presso le sedi di :

MILANO c/o i locali della Sezione TSN in Viale Achille Papa, 22/B per i tecnici indicati dalle seguenti Regioni :

  • LOMBARDIA, PIEMONTE, VENETO, FRIULI VENEZIA GIULIA, LIGURIA, TRENTINO ALTO ADIGE, EMILIA ROMAGNA;

ROMA c/o Sala riunioni Palazzo delle Federazioni Sportive Nazionali – Viale Tiziano,74 – per i tecnici indicati dalle seguenti Regioni :

  • ABRUZZO, MARCHE, TOSCANA, UMBRIA, LAZIO, SARDEGNA;

NAPOLI c/o i locali della Sezione TSN in Via Campegna,255 per i tecnici indicati dalle seguenti Regioni:

  • CAMPANIA, CALABRIA E SICILIA

Sarà cura della UITS comunicare ai professionisti le date di svolgimento dei corsi mediante lettera ufficiale inoltrata a mezzo posta elettronica dall’Ufficio Poligoni unitamente al programma, le indicazioni sulla sede e gli orari delle lezioni.

Allo scopo di consentire ai partecipanti la conoscenza delle tematiche in trattazione nel corso, la UITS provvederà preventivamente a fornire il materiale didattico su supporto informatico ( USB ) all’interno del quale saranno presenti :

  • Direttiva tecnica stand di tiro in galleria n.4020;
  • Direttiva tecnica stand di tiro a cielo aperto DT/P2 e s.m.i.
  • Direttiva tecnica per stand di tiro per aria compressa

Il corso prevede la trattazione dei seguenti argomenti :

  • Normative tecniche e iter procedurali progettazioni ed agibilità stand di tiro;
  • Documentazione tecnica da produrre per la concessione ed il rinnovo dell’agibilità all’esercizio del tiro degli stand per aria compressa e a fuoco a cielo aperto e in galleria;

Il corso sarà tenuto da Luca Granata dell’Ufficio Poligoni Uits è avrà la durata di 8 ore articolate in 2 moduli da 4 ore  e si svolgerà nei giorni di venerdì, sabato e domenica con il seguente programma :

Venerdì           15;00 – 17,00              arrivo e registrazione partecipanti

                      17,00 – 18,30              introduzione al corso

        Sabato            9,00 – 13,00               lezioni

                              14,30 – 18,30              lezioni

         Domenica       9,00 – 13,00               test e valutazioni

                             13,00 – 14,00               saluti

Al termine delle lezioni è previsto un test valutativo per ogni singolo partecipante e saranno ritenuti idonei i corsisti che avranno risposto correttamente a n. 8 domande a risposta multipla su 10.

Le risultanze dei test saranno successivamente comunicate dalla UITS ai partecipanti per mezzo dell’Ufficio Poligoni.

Tenuto conto dell’attuale situazione di emergenza sanitaria e allo scopo di garantire a tutti i corsisti la partecipazione nella massima sicurezza, la UITS ha demandato alla Commissione medica federale la stesura di un protocollo con le procedure da osservare . Sarà cura della UITS anticipare ai corsisti il protocollo sopra richiamato unitamente al materiale didattico.

I costi del corso di formazione sono a carico della UITS la quale provvederà al rimborso delle spese sostenute dai partecipanti con le seguenti modalità :

VIAGGIO

  • Le spese di viaggio, vitto e alloggio dei partecipanti ai corsi di formazione saranno rimborsate dalla UITS dietro presentazione di apposita nota debitamente compilata e sottoscritta con allegata, a pena di non riconoscibilità, la documentazione in originale dei titoli di viaggio (biglietto ferroviario o di altro mezzo pubblico di trasporto, pedaggio autostradale e di vitto e alloggio tramite fattura o ricevuta fiscale nominativamente intestata ).
  • Nel caso di ricorso all’utilizzo del mezzo proprio per il raggiungimento delle sedi di svolgimento dei corsi, dovrà essere sottoscritta una dichiarazione di responsabilità che esoneri la UITS per danni a persone e/o cose causati o subiti durante l’utilizzo del mezzo.

VITTO

  • Nelle giornate di svolgimento delle lezioni i corsisti hanno diritto ai pasti nella misura appresso indicata. Il rimborso verrà effettuato dietro presentazione della documentazione fiscale in originale intestata all’interessato.

TETTO GIORNALIERO             € 70,00    (  diviso su due pasti )

ALLOGGIO

  • Premesso che la categoria dell’albergo non può essere superiore a quella di tre stelle, il rimborso delle spese di alloggio può includere le sole spese relative alla prima colazione ed eventualmente i pasti consumati in albergo mentre rimangono a carico dell’interessato tutte le spese considerate “ extra “ quali quelle telefoniche, di bar e minibar, giornali, lavanderia etc.

 

Il Commissario Straordinario UITS

Igino Rugiero