Informativa sulla privacy

La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n.2016/279 (GDPR)  sul trattamento dei dati personali degli utenti che consultano e interagiscono con il sito web dell’Unione Italiana Tiro a Segno, e i relativi servizi (es. navigazione informativa nelle pagine del sito, richieste di informazioni tramite mail o da altri recapiti forniti, compilazioni di moduli, richieste di accesso ad aree riservate, ecc.). Si prega di prendere visione dell’informativa e accettarne le condizioni.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
SPORTIVA

Il Centro di preparazione olimpica Giulio Onesti si prepara ad ospitare i Campionati Italiani 2020

Dal 3 al 6 e dal 10 al 13 dicembre 2020 il Centro di preparazione Olimpica Acqua Acetosa “Giulio Onesti” di Roma ospiterà le finali dei Campionati Italiani uomini, donne, master uomini, master donne, juniores-uomini, juniores-donne, ragazzi, allievi e para. Una novità assoluta per questo evento, fortemente voluta dal Commissario Rugiero e dallo staff tecnico della nazionale - che per la prima volta si svolgerà fuori da un poligono di tiro. Nonostante la particolare situazione di emergenza infatti, il Commissario Rugiero, in accordo con i Direttori tecnici Valentina Turisini, Horst Geier e Giuseppe Ugherani, ha lavorato duramente negli ultimi mesi assieme a tutto lo staff UITS ed ha cercato una soluzione affinché la manifestazione potesse comunque avere luogo.

Tutte le competizioni si svolgeranno rigorosamente a porte chiuse. L’accesso alla sede di gara sarà consentito esclusivamente agli atleti ammessi, ai tecnici e accompagnatori degli atleti ed al personale e giudici addetti allo svolgimento della competizione. Il pubblico e gli appassionati al nostro sport potranno comunque seguire in diretta streaming tutte le finali che quest’anno si svolgeranno esclusivamente sulla distanza di 10 metri e vedranno la partecipazione di circa 700 atleti.

Nel rispetto delle norme di sicurezza stabilite in seguito all’aggiornamento del “Protocollo UITS” sulle manifestazioni sportive e per assicurare un corretto svolgimento delle competizioni, atleti, tecnici ed accompagnatori dovranno presentarsi con il test “tampone antigenico rapido” con esito negativo, effettuato nelle 48 ore precedenti la data dell'inizio dei Campionati. Inoltre per accedere alla sede di gara il personale sanitario incaricato dalla UITS effettuerà un ulteriore tampone antigenico rapido, per cui si raccomanda a tutti i partecipanti di presentarsi all’impianto almeno 1 ora e 30 minuti prima dell’inizio del proprio turno di gara.