Informativa sulla privacy

La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n.2016/279 (GDPR)  sul trattamento dei dati personali degli utenti che consultano e interagiscono con il sito web dell’Unione Italiana Tiro a Segno, e i relativi servizi (es. navigazione informativa nelle pagine del sito, richieste di informazioni tramite mail o da altri recapiti forniti, compilazioni di moduli, richieste di accesso ad aree riservate, ecc.). Si prega di prendere visione dell’informativa e accettarne le condizioni.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
SPORTIVA

Il Commissario Rugiero incontra i Presidenti del Friuli Venezia Giulia

Si è svolto ieri l’incontro del Commissario Straordinario UITS Igino Rugiero con i Presidenti delle Sezioni TSN della Regione Friuli Venezia Giulia. Tra i tanti argomenti affrontati, il Commissario si è soffermato in particolare  sul nuovo Statuto nazionale che al momento è in attesa di valutazione/approvazione da parte dei  Ministeri competenti e del CONI, ed ha ribadito la sua promessa che, una volta approvato,  saranno indette, nei tempi e con le modalità previste,  le elezioni per la prossima dirigenza UITS. A tal proposito il Commissario ha invitato fortemente  i Presidenti di tsn ad iniziare ad impostare un confronto a livello nazionale per individuare sin da ora possibili candidature in particolare politiche, non solo tecniche,  che possano ricoprire il  ruolo di Presidente nazionale  portando avanti le già impostate idee di cambiamento costruttivo necessarie, dopo tanti anni di stallo, al rilancio del nostro amato sport ponendolo  al passo con i tempi e finalmente in concorrenza con gli altri Paesi europei e non solo . Il Commissario Rugiero ha inoltre sottolineato che la UITS sarà molto attenta, al momento della ricezione delle candidature prima della loro accettazione, nel verificare che le stesse siano in perfetta regola con  i requisiti previsti dal nuovo statuto.

200E86F2 C6E5 409A A1AF 6F3FBD80353BLa sua speranza è  quindi quella  si possa arrivare alla candidatura di una persona condivisa e rappresentativa che possa traghettare la UITS verso il cambiamento auspicato, che rispecchi i valori sportivi ed istituzionali che sono i pilastri dell’Unione e che abbia in animo di provare a stimolare il ritorno ad essere tutti insieme un unica famiglia nell’esclusivo  interesse e per il bene dell’Unione Italiana Tiro a Segno.

Rinnovamento è sempre sinonimo di miglioramento e tutti insieme uniti possiamo farcela, con queste parole si è concluso l’incontro ed il Commissario continuerà a girare le regioni per condividere con tutti voi le sue  idee ed ascoltare le vostre voci, prossimo appuntamento nella regione Sardegna il 30 settembre.