Informativa sulla privacy

La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n.2016/279 (GDPR)  sul trattamento dei dati personali degli utenti che consultano e interagiscono con il sito web dell’Unione Italiana Tiro a Segno, e i relativi servizi (es. navigazione informativa nelle pagine del sito, richieste di informazioni tramite mail o da altri recapiti forniti, compilazioni di moduli, richieste di accesso ad aree riservate, ecc.). Si prega di prendere visione dell’informativa e accettarne le condizioni.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
SPORTIVA

Bologna e Tolmezzo pronte a ospitare gli Europei. Ventisette azzurri al via, sabato la cerimonia d'apertura

L'attesa sta per finire. Bologna e Tolmezzo si preparano ad ospitare i Campionati Europei di Tiro a Segno: appuntamento in Emilia Romagna da giovedì 12 a lunedì 23 settembre per le gare di pistola e carabina sulle distanze di 25 e 50 metri, con la competizione che da domenica 22 a giovedì 26 si svolgerà anche in Friuli Venezia Giulia sulla distanza dei 300 metri.
La cerimonia di apertura si terrà sabato 14 settembre alle ore 19 presso la Sezione TSN di Bologna (Via Agucchi, 98).


VERSO TOKYO
Gli Europei rappresentano una tappa cruciale nella marcia di avvicinamento ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020: sarà infatti la penultima opportunità per conquistare le carte olimpiche. Ce ne saranno in palio otto: quattro nelle specialità di carabina (due per la 3 posizioni maschile e due per la femminile) e quattro nelle specialità di pistola (due nella pistola automatica maschile e due nella pistola sportiva femminile). Sono già due le carte olimpiche ottenute dall'Italia: una da Marco De Nicolo (Fiamme Gialle), grazie al terzo posto nella gara di Coppa del Mondo di Nuova Delhi disputata a febbraio (carabina 3 posizioni), e l'altra dal 21enne Marco Suppini (Fiamme Oro), sesto nella gara di carabina 10 metri di Monaco del maggio scorso. Suppini che, tra l'altro, gareggerà in casa, essendo nato e cresciuto a Vergato, comune della provincia bolognese.

Vai al programma di gara

27 AZZURRI
Oltre agli Europei Seniores, sono in programma anche le gare della categoria Juniores, per un totale di 27 atleti azzurri convocati. Nello staff tecnico della Nazionale italiana Seniores ci sono due olimpionici che hanno scritto la storia di questa disciplina: Roberto Di Donna, tecnico della squadra di pistola e vincitore di un oro e un bronzo ai Giochi di Atlanta 1996, e Valentina Turisini, direttore sportivo della squadra, argento nella carabina 50 metri a tre posizioni ad Atene 2004.

Seniores
Lorenzo Bacci (Fiamme Oro), Marco De Nicolo (Fiame Gialle), Marco Suppini (Fiamme Oro), Barbara Gambaro (Fiamme Oro), Sabrina Sena (Carabinieri), Petra Zublasing (Carabinieri), Dario Di Martino (Carabinieri), Giuseppe Giordano (Esercito), Alessio Torracchi (Fiamme Gialle), Tommaso Chelli (Fiamme Gialle), Riccardo Mazzetti (Esercito), Andrea Spilotro (Esercito), Sara Costantino (Reggio Calabria).
Staff tecnico
Valentina Turisini (Direttore Sportivo squadra seniores), Roberto Di Donna (tecnico pistola), Paolo Ranno (tecnico pistola), Ralf Schumann (tecnico pistola), Nemanja Mirosavljev (tecnico carabina), Maurizio Ballirano (tecnico carabina), Alfonso Ricci (tecnico carabina).
Juniores
Sofia Benetti (Verona), Nicole Gabrielli (Fiamme Gialle), Paola Paravati (Roma), Sofia Ceccarello (Ravenna), Michele Bernardi (Lucca), Alexandros Chatziplis (Verona), Danilo Dennis Sollazzo (Milano), Federico Maldini (Bologna), Simone Saravalli (Mantova), Massimo Spinella (Reggio Calabria), Andrea Morassut (Pordenone), Brunella Aria (Torino), Chiara Giancamilli (Roma), Margherita Brigida Veccaro (Treviglio).
Staff tecnico
Horst Geier (Direttore Sportivo squadra juniores), Giuseppe Fent (tecnico carabina), Enrico Pappalardo (tecnico carabina), Caterina Toscani (tecnico carabina), Sabine Marta (tecnico pistola), Matteo Penna (tecnico pistola), Francesco Bruno (tecnico pistola), Marco Certomà (fisioterapista).
Staff sanitario
Gianpiero Cutolo (Medico Federale), Rosalba Romano (Mental Coach)