Informativa sulla privacy

La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n.2016/279 (GDPR)  sul trattamento dei dati personali degli utenti che consultano e interagiscono con il sito web dell’Unione Italiana Tiro a Segno, e i relativi servizi (es. navigazione informativa nelle pagine del sito, richieste di informazioni tramite mail o da altri recapiti forniti, compilazioni di moduli, richieste di accesso ad aree riservate, ecc.). Si prega di prendere visione dell’informativa e accettarne le condizioni.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
SPORTIVA

Record italiano eguagliato per la squadra di pistola automatica a Wroclaw

Nella prima delle due gare in programma alla gara internazionale “GP Zapedsky” la squadra di pistola automatica composta da Riccardo Mazzetti, (Esercito), Andrea Spilotro (Esercito) e Tommaso Chelli (Fiamme Gialle) ha eguagliato il record italiano di squadra (1727 punti) stabilito proprio qui a Wroclaw lo scorso anno. Mazzetti, il  migliore degli italiani, con 580 punti è rimasto fuori dalla finale per un solo punto; Chelli, grazie ai 577 punti realizzati, ha stabilito il suo primato  personale in una gara internazionale; Spilotro ha “fermato il suo punteggio” a soli 570 punti ma per il tiratore dell’Esercito si intravedono grossi margini di miglioramento (ultima serie in 4” un ottimo 49 con un 9,9). La gara individuale è stata vinta dal francese Quiquampoix con 34 punti, argento al tedesco Reitz, 31 il suo score e bronzo al Ceco Strnad.