Informativa sulla privacy

La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n.2016/279 (GDPR)  sul trattamento dei dati personali degli utenti che consultano e interagiscono con il sito web dell’Unione Italiana Tiro a Segno, e i relativi servizi (es. navigazione informativa nelle pagine del sito, richieste di informazioni tramite mail o da altri recapiti forniti, compilazioni di moduli, richieste di accesso ad aree riservate, ecc.). Si prega di prendere visione dell’informativa e accettarne le condizioni.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
SPORTIVA

Il Commissario UITS Francesco Soro visita il TSN Bologna che ospiterà gli Europei 2019

Prima visita ufficiale in una sezione di tiro a segno nazionale per il Commissario Straordinario nominato dal Governo, avv. Francesco Soro, che oggi - insieme al Segretario Generale, avv. Walter De Giusti - ha ufficialmente visitato, a Bologna, le strutture che assieme a Tolmezzo dovranno ospitare, nell’anno 2019, il Campionato Europeo di Tiro a Segno.
Il Commissario Straordinario è stato ricevuto dal Presidente delle Sezione di Bologna, ing. Maurizio Barbieri e dal Presidente del Comitato Regionale UITS Emilia Romagna Maurizio Calzolari.
Il Commissario Straordinario, in previsione di tale importante evento che l’Italia è chiamata ad organizzare, ha voluto verificare personalmente lo stato dei poligoni di tiro e delle strutture che dovranno ospitare gli atleti provenienti da tutta Europa.
A margine della visita, in cui ha inoltre incontrato la nazionale juniores di tiro a segno, il Commissario ha concluso: "Bologna è pronta e il poligono è una realtà di primo piano nel panorama nazionale e internazionale. Saranno pertanto degli Europei bellissimi, che da un lato confermeranno la capacità organizzativa dell'Italia, dove il tiro a segno ha una tradizione ultracentenaria, e dall'altro la preparazione tecnica e la professionalità dei nostri atleti e tecnici".