Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

WIN 20170702 181206Sabato 1 e domenica 2 luglio si è svolta presso la sezione TSN di Roccella Jonica la finale del “Trofeo Memorial Vincenzo Roccisano“ di Tiro Rapido Sportivo UITS. La gara conclude un circuito composto di quattro gare eliminatorie tutte tenute presso la sezione calabrese, pioniera del TRS nella regione sin dal 2014. 105 colpi minimi su 6 stages, gestiti con professionalità, precisione e puntualità dallo staff Jonico diretto da Sergio Tropeano e dal presidente sezionale Alfredo Ursino. I 49 finalisti, selezionati nel corso delle gare svoltesi tra febbraio e marzo per un totale di 207 prestazioni nelle 5 categorie previste dal regolamento, si sono sfidati per contendersi i ricchi premi “tangibili” messi in palio dall’organizzazione, prima fra tutte una pistola Tanfoglio Stock I per il vincitore della categoria Semiauto.

Presente alla manifestazione ed alla premiazione il Consigliere Nazionale in rappresentanza degli atleti Marco Gasparini che, nel 2012 su invito del presidente Ursino aveva tenuto una dimostrazione di TRS presso gli stand sezionali. Da allora, grazie alla passione dei suoi soci, la Sezione calabrese è divenuta un punto di riferimento di questa specialità di tiro nel Sud Italia.

Di seguito i risultati:

cat. Semiauto: 1° Rosolia (Bisceglie), 2°Ligato (Reggio, C.) 3° Gaudioso (Palmi)

cat. Monofilare: 1° Rosolia (Bisceglie), 2° Tiburzi (Palmi), 3° Gaudioso (Palmi)

cat. Revolver: 1° Argiró (Roccella) , 2° Corpace (Catania) , 3° Marazzitti (Roccella)

cat. 22 l.r.: 1° Corpace (Palmi) , 2° Rovere (Palmi) , 3° Sgambelluri (Roccella)

cat. Minirifle: 1° Piscioneri (Roccella) , 2° Zuccarello (Catania), 3° Femia (Roccella)