Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Squadra Target SprintLo scorso weekend si è svolta a Suhl la prima edizione dei Campionati Mondiali di Target Sprint che ha visto la partecipazione di 80 atleti provenienti da 10 paesi. 

Nel target sprint femminile Francesca Macali (Candela) ha ottenuto un ottimo quarto posto (05:29 +0:27,2) dietro alle tedesche Anita Flack (05:02,7), Jana Landwehr (05:10,9 +0:08,3) e Kerstin Veronika Schmidt (05:11,0 +0:08,4). 

Per quanto riguarda la categoria juniores Giovanni Pezzi (Ravenna) e Alberto Ramponi (Ravenna) hanno chiuso rispettivamente al sesto (05:03,0 +0:25,4) ed al settimo posto (05:06,7 +0:29,1). Giuseppe Conte (Candela) si è piazzato al nono posto (05:17,5 +0:39,9) mentre Niccolo Mingozzi (Ravenna) ha chiuso al decimo (05:18,3 +0:40,6). Undicesimo posto per Sylvia Varesco (Ora) nella categoria juniores femminile (06:55,0 +1:46,3). 

Nella prestazione a squadra il team composto da Georg Unterpertinger (Ora), Alessio Distefano (Esercito) e Davide Riccio (Esercito) - ITA 1 - ha ottenuto il quinto posto (15:30,3 +1:32,4) mentre la squadra composta da Giuseppe Conte (Candela), Niccolò Mingozzi (Ravenna) e Giovanni Pezzi (Ravenna)  - ITA 2 - ha conquistato il settimo posto (16:50,6 +2:52,7) davanti alla squadra Ungheria 1  (17:20,7 +3:22,8) e Ungheria 2 (20:49,5 +6:51,6).

Guarda i risultati

Vai alla photogallery