Informativa sulla privacy

La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n.2016/279 (GDPR)  sul trattamento dei dati personali degli utenti che consultano e interagiscono con il sito web dell’Unione Italiana Tiro a Segno, e i relativi servizi (es. navigazione informativa nelle pagine del sito, richieste di informazioni tramite mail o da altri recapiti forniti, compilazioni di moduli, richieste di accesso ad aree riservate, ecc.). Si prega di prendere visione dell’informativa e accettarne le condizioni.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
SPORTIVA

Al poligono TSN dell'Aquila la finale nazionale di Target Sprint 2020

Si è conclusa oggi presso il TSN l'Aquila la Finale Nazionale di Target Sprint 2020, specialità introdotta da qualche anno dalla ISSF (International Shooting Sports Federation) che unisce il tiro alla corsa. Le specialità miste a squadra hanno aperto questa edizione che ha visto gli atleti gareggiare anche sotto la pioggia: il TSN Ora con Georg Unterpertinger e Sophia Goller ha conquistato il primo posto davanti al TSN Ravenna  - con Chiara Piazza e Mirco Melandri - e al TSN Lucca - con Nora Da San Martino e Lorenzo Chiocchetti.

Premiazione juniores donnePer quanto riguarda la categoria juniores Chiara Piazza (Ravenna) ha centrato il titolo italiano (5.37,29) battendo Miriam Michelucci (Lucca) in seconda posizione (6.14,35) e Matilde Rossi (Treviso) in terza (6.14,51).

Premiazione juniores uominiTra gli juniores uomini spicca Giovanni Pezzi (Ravenna) in prima posizione (4.42,85), seguito da Marco Ammirati (Treviso - 4.58,83) e da Giorgio Mingarelli (Ravenna  - 5.36,98).

Premiazione UominiNella categoria uomini si è confermato un vero fuoriclasse l'altoatesino Georg Unterpertinger (Ora) che ha conquistato la medaglia d'oro (4.49,72) lasciando dietro di se Lorenzo Ciocchetti (Lucca - 5.20,00) e Marcello Macalli (Gardone Val Trompia - 5.38,42).

Premiazione donneTra le  donne si è distinta Nora Da San Martino (Lucca) che si è piazzata sul gradino più alto del podio (5.49,58) davanti a Francesca Macali (Candela - 6.19,66) e a Francesca Talamo (Treviso - 9.56,33).

Premiazione allieviQuesti i risultati degli allievi: Elena Ammirati (Treviso) ha vinto la medaglia d'oro (5.33,94), argento per Federico Di Sacco (Lucca - 6.00,15), bronzo per Isacco Bisiol (Treviso - 6.10,14).

Premiazione ragazze Tra le ragazze ottima prestazione per Sophia Goller (Ora - 5.58,54) che ha lasciato dietro di se Denise S. Aouami (Candela - 6.40,05) e Francesca Presutti (Pescara - 7.43,04), mentre tra i ragazzi ha centrato il primo posto Mirko Melandri (Ravenna - 4.49,28) davanti a Daniel Gruber (Ora - 5.16,22) e Michele Sciarrillo (Caldaro - 5.17,23).

Premiazione ragazzi

Infine tra i master si è aggiudicato il titolo Rinaldo Gatta (Gardone Val Trompia - 6.12,54), secondo posto per Michele Faccini (Soave - 6.26,78), terzo per Francesco Lonati (Gardone Val Trompia - 8.23,29) mentre tra le donne ha conquistato la medaglia d'oro Barbara Novelli (Lucca - 8.05,72), argento per Elisa Chiarucci (Ravenna - 8.28,50), bronzo per Lucia Marrese (Candela - 9.37,82).

Premiazione Master Uomini

Premiazione Master donne

Vai alla photogallery