Informativa sulla privacy

La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n.2016/279 (GDPR)  sul trattamento dei dati personali degli utenti che consultano e interagiscono con il sito web dell’Unione Italiana Tiro a Segno, e i relativi servizi (es. navigazione informativa nelle pagine del sito, richieste di informazioni tramite mail o da altri recapiti forniti, compilazioni di moduli, richieste di accesso ad aree riservate, ecc.). Si prega di prendere visione dell’informativa e accettarne le condizioni.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
SPORTIVA

Grand Prix Plzen: l'Italia chiude con due argenti la 50esima edizione

Ultima giornata di gare alla 50esima edizione del Gran Prix di Plzen. Questa mattina Mauro Badaracchi (Carabinieri), Dario Di Martino (Carabinieri) e Franco Caputo (Caserta) hanno conquistato la medaglia d'argento a squadra nella specialità di pistola libera (1588) piazzandosi dietro alla Russia (1609) e davanti alla Svezia (1585). Per quanto riguarda le prestazoni individuali, la gara - caratterizzata da condizioni atmosferiche piuttosto difficili - è stata vinta da Pavol Kopp (559) che ha lasciato dietro di sè gli ucraini Viktor Bankin (555) in seconda posizione e Denys Mustafaiev (550) in terza. Miglior piazzamento tra gli azzurri in gara quello di Dario Di Martino al tredicesimo posto (533).

Guarda la classifica di pistola libera uomini

Plzen 2Successi anche nella mixed team di pistola grazie alla performance di Dario Di Martino e Sara Costantino (Reggio Calabria) che hanno centrato il secondo posto stabilendo anche il nuovo record italiano con 768 punti. I due atleti si sono piazzati dietro all'Austria e davanti all' India.

Guarda la classifica di pistola 10 metri mixed team

Plzen3Tutti i risultati della 50esima edizione del Grand Prix di Plzen sono disponibili cliccando QUI