Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Feed rss

Il sito ufficiale della Unione Italiana Tiro a Segno - UITS con tutte le news aggiornate, il programma degli eventi, documenti, foto e video
  1. MazzettiE' in corso a Gdynia, in Polonia, l'edizione 2017 della Baltic Cup, dove la nazionale italiana di pistola automatica ha già raccolto le prime soddisfazioni grazie alla bella prestazione di Riccardo Mazzetti (Esercito): l'atleta azzurro infatti ha chiuso la fase di qualificazione al primo posto con un ottimo punteggio (594). "E' stato un risultato eccezionale" - ha commentato Riccardo" - "sono davvero soddisfatto: 594 è un punto sopra al record del mondo, un punteggio veramente difficile da stabilire considerando anche le condizioni particolari in cui abbiamo gareggiato. Qui siamo sul mar baltico e c'è sempre un vento forte che crea parecchie difficoltà in fase di tiro e questo forse dà ancora piu rilievo tecnico alla prestazione di ieri. In finale ho fatto un brutto errore nelle prime due serie che non mi ha permesso di recuperare poi abbastanza terreno per poter rimanere in gara con i primi classificati, purtroppo sono uscito, ma credo che la prestazione in gara dimostra che il lavoro che stiamo facendo insieme ai tecnici della nazionale sta dando i suoi frutti anche in vista degli Europei di Baku che sono ormai imminenti". In finale, insieme a Riccardo, anche il compagno di squadra Tommaso Chelli (Livorno) che ha superato la fase di qualificazione con 561 punti. Dietro di lui si è piazzato Francesco Grimaldi (Esercito) al settimo posto (556). In finale Chelli ha chiuso quinto mentre Riccardo Mazzetti si è fermato al sesto posto. La gara è stata vinta dal ceco Tomas Tehan che ha battuto il polacco Piotr Daniluk relegandolo al secondo posto (27-24). Terzo posto per Kristian Callaghan.

     

  2. Suhl genericaDal 22 al 29 giugno 2017 il poligono di Suhl ospiterà i Campionati Mondiali Juniores di Tiro. Previsti più di 500 atleti in rappresentanza dei 65 paesi partecipanti, per un totale di circa 1000 prestazioni. Il team azzurro sarà rappresentato da Riccardo Armiraglio (Monza), Alexandros Chatziplis (Verona), Carmine Formichella (Tivoli), Nicole Gabrielli (Appiano San Michele), Elena Pizzi (Lucca), Alessandra Luciani (Roma), Andrea Oseguera Riojas (Appiano San Michele), Franco Caputo (Caserta), Paolo Monna (Carabinieri), Alessio Torracchi (Fiamme Gialle), Rebecca Lesti (Jesi), Giulia Campostrini (Verona) e Maria Varricchio (Benevento). Gli atleti saranno accompagnati da Horst Geier (Direttore Sportivo squadra juniores), Giuseppe Fent (tecnico carabina), Enrico Pappalardo (tecnico carabina), Antonella Notarangelo (tecnico carabina), Ida Sabine Marta (tecnico pistola), Michela Suppo (tecnico pistola), Gianpiero Cutolo (medico federale) e Marco Certomà (fisioterapista).   

    Guarda il programma di gara dei Campionati Mondiali Juniores

    Contemporaneamente si svolgerà, per la prima volta, anche il Campionato Mondiale di Target Sprint. La squadra italiana juniores sarà composta da Giuseppe Conte (Candela), Niccolò Mingozzi (Ravenna), Giovanni Pezzi (Ravenna), Alberto Ramponi (Ravenna), e Sylvia Varesco (Ora), mentre la squadra seniores sarà formata da Georg Unterpertinger (Ora), Davide Riccio (Esercito), Alessio Distefano (Esercito), Giulio Gatto (Esercito), Francesca Macali (Candela). Gli atleti saranno accompagnati dai tecnici Engelbert Zelger e Christian Varesco.

    Guarda il programma di gara dei Mondiali di Target Sprint

    Sarà possiible seguire le finali in diretta streaming sul sito della ISSF website.

     

     

  3. Gruppo PADal 19 al 24 giugno 2017 la nazionale italiana di pistola automatica sarà impegnata alla Competizione internazionale Baltic Cup che si svolgerà a Gdynia, in Polonia. La squadra sarà rappresentata da Riccardo Mazzetti (Esercito) - reduce dal bronzo conquistato alla Coppa del Mondo di Gabala la scorsa settimana - Tommaso Chelli (Livorno), Francesco Grimaldi (Esercito) e Andrea Spilotro (Esercito). Il team azzurro sarà accompagnato dai tecnici Ralf Schumann e Flavio Erriu. 

  4. Foto Finocckì

  5. FOto CUS

    Dal 14 giugno il poligono TSN di Catania sta ospitando l'edizione 2017 dei Campionati Italiani Universitari. Ottanta atleti universitari in rappresentanza di 20 CUS disputeranno il titolo italiano individuale ed a squadre e gareggeranno nelle 10 specialità olimpiche di Tiro a Segno. Di seguito le classifiche delle specialità ad aria compressa:

    Qualificazione carabina 10 metri donne

    Classifica finale carabina 10 metri donne

    Qualificazione carabina 10 metri uomini

    Classifica finale carabina 10 metri uomini

    Qualificazione pistola 10 metri donne

    Classifica finale pistola 10 metri donne

    Qualificazione pistola 10 metri uomini

    Classifica finale pistola 10 metri uomini